Il Gioco Simbolico

11 novembre 2021 – cgEdù Centro Gioco Educativo

Il Gioco Simbolico

Il Gioco Simbolico

Il gioco delle bambole può offrire ai bambini un'opportunità unica di praticare interazioni sociali importanti per lo sviluppo di abilità socio-emotive, come l'empatia.


La parola "immaginazione" evoca immagini di bambini che giocano a “fare finta” con bambole, spingono camion ribaltabili o si travestono da principesse o pirati. 


Ma mentre i bambini piccoli trascorrono gran parte del loro tempo nella terra della finzione, l'immaginazione non è riservata solo al gioco dei bambini.


È grazie infatti allo sviluppo dell'immaginazione durante l'infanzia che gli adulti sono in grado di svolgere molti dei compiti che la vita quotidiana richiede. 


Gli adulti usano costantemente la loro immaginazione per inventare cose nuove, visualizzare, risolvere problemi, godersi un libro o un film, comprendere le prospettive degli altri, fare progetti, trovare idee e pensare in modo creativo. 


Non c'è da meravigliarsi se Albert Einstein sentiva che " l'immaginazione è più importante della conoscenza “


Pertanto, usare la propria immaginazione è un'abilità cognitiva fondamentale che viene utilizzata per tutta la vita ed è importante incoraggiare l'immaginazione durante l'infanzia. 


Ma qual è la connessione tra il gioco di finzione e il linguaggio?

Il gioco di finzione e il linguaggio implicano entrambi la stessa capacità di fondo di rappresentare simbolicamente le cose.


Il gioco di finzione è anche conosciuto come "gioco simbolico" perché implica l'uso di simboli.


Quando usiamo i simboli, usiamo qualcosa per rappresentare qualcos'altro. 

Nel caso del gioco di finzione, i bambini possono usare un oggetto per sostituirne un altro, ad esempio fingendo che un cucchiaio sia una spazzola per capelli o che una tovaglia sia un mantello. 


Questo tipo di pensiero simbolico è necessario anche per il linguaggio, poiché le nostre parole sono simboli.


 Le nostre parole rappresentano i nostri pensieri e le nostre idee e pertanto il gioco di finzione e il linguaggio implicano entrambi la stessa capacità di fondo di rappresentare simbolicamente le cose.


Non c'è da meravigliarsi se i bambini iniziano a impegnarsi in giochi di finzione nello stesso momento in cui emergono le loro prime parole (tra i 12 e i 18 mesi). 


Inoltre, si può notare come i bambini che hanno difficoltà linguistiche a volte lottano anche con il gioco di finzione.

Con il gioco simbolico il bambino farà pratica con l'uso dei simboli appunto, mettendo le basi per le abilità di imitazione e le abilità linguistiche di tuo figlio.


Giocare “ a fare finta” è un modo eccellente per esporre tuo figlio a un nuovo vocabolario a cui potrebbe non essere esposto nella vita di tutti i giorni.


Quando fingi con tuo figlio, lo aiuterai a imparare a giocare con gli altri. Alla fine, tuo figlio inizierà a fingere con altri bambini, dove imparerà a fare i turni e collaborare.


Quando i bambini giocano a fare finta, immaginano com'è essere un'altra persona, si mettono nei panni di qualcun altro e questo li aiuta a sviluppare l’empatia.

Scopri le nostre collezioni per sviluppare il gioco simbolico QUI.

 

Taggato: Intelligenza personale, intelligenze multiple

0 commenti

Scrivici cosa ne pensi

Tutti i commenti del blog vengono controllati prima della pubblicazione

Iscriviti alla Newsletter

Aggiornamenti, novità e curiosità a portata di click!

it